Un angelo alla mia porta

(testo e musica di Massimo Bubola)

Un angelo con una Porsche
Un giorno si fermò
Il campanello era off
E così lei bussò
Fuori dal vetro il cielo sporco
La sirena della polizia
Ero ubriaco di benzina
Così accesi una lampadina
Sotto il suo viso
Sul suo sorriso

Un angelo diretto al nord
Sul tetto si posò
Suonò la tromba, ma era off
E così pianse un po'
Giù la città, il rumore, l'ansia
Un'auto si raddrizzò
Ed io sognavo la mia fine
Tra mille candeline
Sotto il mio viso
Sul suo sorriso

Ora passeggio già da un po'
Con l'angelo al mio fianco
Suonando il sax e la chitarra
Il piano ed il juke-box
C'è una grande party qui nel Cielo
Diamanti, ali di luce
Sto chiacchierando con Mozart
Mi offre il suo champagne
Qui in Paradiso
Con un sorriso