Tina

(M.Bubola)

Tina ti seguirò lungo quelle strade in Messico
Tina, ti scriverò quando a San Francisco arriverò
dimmi che luce c'è laggiù qui ormai non la ritrovo più
dimmi che luna guardi tu, quella che io vedo non lo è più

Tina, con te io ballerò su quelle terrazze in Messico
Tina, la musica e poi il vino rosso, i baci, il buio e noi
dimmi che sogni sogni tu
io da un po' lo sai non dormo più
dimmi, le foto che farai
che verità e bellezza fermerai

Tina, ti fisserò dentro quelle piazze in Messico
Tina, io non lo so se prima di Natale tornerò
dimmi che non mi aspetterai
che il tempo è sempre vivo e tu vivrai
dimmi che non ti sazierai
del mio cuore che è poco, poco ormai