Dovunque tu sarai

(testo e musica di M. Bubola)

Guarda là quante stelle cadono nel fiume
cadono anche i miei sogni come piume
guarda quei fuochi laggiù, bivaccano i soldati
cantano piano, ma tu
ti svegli al buio e sei da sola di più

Dovunque tu sarai
dovunque tu sarai
dovunque tu sarai
avrai un po' di me
avrai
avrai un po' di me

Siamo qui tra la pioggia e il vento questa sera
siamo qui noi viviamo lungo una frontiera
bandiere in fiamme laggiù e campi desolati
la nostra gioventù
ce l'han rubata e non ritornerà più

Dovunque tu sarai
dovunque tu sarai
dovunque tu sarai
avrai un po' di me
avrai
avrai un po' di me