Massimo Bubola

Massimo Bubola

Bubola fotografa l'Italia di oggi

[da La Provincia di Cremona del 3 dicembre 2012]

Casalbuttano. Al Bellini con una formazione ridotta dell'Eccher Band

Il cantautore ha presentato l'album in uscita 'In alto i cuori'

CASALBUTTANO - Parole e ballate per la Nuova Grande Crisi. Massimo Bubola ha presentato al teatro Bellini di fronte a un pubblico numeroso un'anteprima del prossimo album In alto i cuori, la cui uscita è prevista per il mese di gennaio. Sul palco, insieme a una formazione ridotta della Eccher Band, un quartetto in assetto elettro-acustico, il cantante e chitarrista si è soffermato a lungo sul senso del nuovo album e sulle undici canzoni che lo compongono. 'instant songs' - le ha definite - pensate per catturare fatti di cronaca quotidiana, schizzi di presente capaci però di immortalare l'immagine di un intero Paese e, come tutte le buone canzoni o le buone narrazioni più in generale, di avvicinare le persone. Lacrime parallele, Hanno sparato a un angelo, Un Paese finto sono solo alcuni dei titoli che faranno parte del disco, la cui anteprima lascia intendere una complessiva fisionomia folk-rock, sullo stile delle ultime uscite del rocker di Grezzana. Accanto ai nuovi pezzi non sono mancati i successi di sempre: da Niente passa invano a Il cielo d 'Irlanda, passando per l'omaggio all'amico Fabrizio De André con Quello che non ho e Fiume Sand Creek, entrambe scritte da Bubola per l'album L'Indiano. In chiusura, durante i bis, ha fatto capolino anche una divertita versione di Ruby Tuesday dei Rolling Stones. Il teatro Bellini aveva già ospitato la presentazione di Ballate di terra & d'acqua, altro fortunato album del cantante veneto. A ogni tour il teatro di Casalbuttano è divenuto una tappa quasi obbligata e sicuramente attesa dai fan della zona. Dopo il concerto Bubola si è fermato con alcuni dei presenti firmando autografi.