Massimo Bubola

Massimo Bubola

Massimo Cotto inserisce Massimo Bubola ne "Il Grande Libro del Rock" edito da Rizzoli

Di lui dice "Il 15 marzo del 1954 nasce a Terrazzo, in provincia di Verona, Massimo Bubola, autore e cantautore, compagno di viaggio di Fabrizio De Andrè, con cui ha scritto testi e musiche di tutte le canzoni di due album storici (Rimini e L'indiano) oltre all'appendice di Don Raffaè. Dalla penna di Massimo sono dunque usciti capolavori come Fiume Sand Creek, Andrea, Franziska, Sally, Rimini, Volta la carta, Coda di lupo, Hotel Supramonte oltre ad altri gioiellini come Il cielo d'Irlanda portata al successo da Fiorella Mannoia e ad altri brani cantati in prima persona. Ma non è solo per questo che Bubola merita un posto nel pantheon della musica italiana. Bubola è stato anche uno dei primi, forse il primo in queste dimensioni, a fare propria l'idea provocatoria di Allen Ginsberg, che diceva: «Perché non mettere la poesia in un jukebox?». Bubola ha inventato la letteratura rock, laddove prima di lui tutti si erano limitati ad applicare la letteratura al rock."......"è dotato dal dio della musica di un talento onnivoro che fa di lui un esperto in diversi campi: produzione, scrittura, arrangiamento, elettrico e acustico, rock e folk, canzone d'autore e etnico".

LA CANZONE: Niente passa invano, Massimo Bubola